come studiare con i video

 ESCAPE='HTML'

LA CLASSE CAPOVOLTA PER I MIEI ALUNNI

LA CLASSE CAPOVOLTA PER I genitori

L’approccio didattico che io utilizzo nelle mie discipline è…CAPOVOLTO!

A CASA

Gli studenti dovranno anticipare l’argomento che affronteremo in classe utilizzando le videolezioni da me preparate o altre risorse che io gli fornirò, oltre al libro di testo. Per prima cosa gli studenti dovranno studiare guardando i video e consultando i materiali, adoperandoli più volte fino a quando i concetti non saranno sufficientemente chiari.

 A SCUOLA

I primi minuti della lezione saranno dedicati a verificare se è stata fatta la attività a casa e a chiarire i punti che hanno creato maggiori difficoltà. La lezione procede con delle attività che serviranno ad approfondire e a “attivare” le menti ossia rendere tutti gli studenti competenti sull’argomento, ma protagonisti del loro apprendimento.

Le attività saranno spesso svolte in gruppi cooperativi sia perché l’apprendimento tra compagni è più efficace, sia perché la scuola di oggi deve più che mai insegnare a confrontarsi, a lavorare in team e a collaborare.

PERCHE’ QUESTO APPROCCIO DIDATTICO?  

Le attività in classe saranno più coinvolgenti delle classiche spiegazioni dell’insegnante.
Gli studenti possono vedere e rivedere i video con le spiegazioni tutte le volte che vogliono e in qualunque momento dell’anno, possono fermare la spiegazione e riprendere la spiegazione tutte le volte di cui hanno bisogno.
I ragazzi più veloci nell’apprendimento hanno la possibilità di anticipare i contenuti e svolgere attività ed esercizi ad un livello superiore.
In classe, il tempo “liberato” dalle spiegazioni, sarà utilizzato per delle attività, a coppie o a piccoli gruppi, in cui gli studenti saranno protagonisti dei loro progressi con il supporto costante dell’insegnante.
L’insegnante è a disposizione degli alunni e li può guidare ed aiutare in maniera personalizzata. Gli studenti più bravi possono fungere da assistenti e aiutare i compagni che abbiano necessità.

LA TECNOLOGIA E INTERNET

Le tecnologie sono lo strumento necessario per la realizzazione di questo metodo didattico innovativo. Grazie ad internet le risorse vengono messe a disposizione degli studenti che possono studiarli o, a seconda del tipo di materiali, impiegarli anche in maniera attiva e cooperativa, ciascuno con i propri tempi di apprendimento. E’ indispensabile che gli studenti possiedano un computer, o un tablet o almeno uno smartphone. Se a casa non possono accedere alla rete internet, gli studenti potranno scaricare i video in classe utilizzando la rete internet della scuola, a condizione di possedere un tablet o uno smartphone adeguati.

 LA CLASSE VIRTUALE

Oltre alla classe fatta di banchi e mura, gli studenti avranno a disposizione una classe virtuale su una piattaforma didattica chiusa EDMODO a cui potranno accedere solo gli studenti della classe e i loro genitori se lo vorranno.

Buon anno scolastico 

 

Flipped Classroom: le ragioni di un cambiamento

Questo presentazione è il risultato dello studio di numerosissimi lavori oltre che della mia esperienza. 

Ho cercato di citare tutti gli autori e le fonti nei riferimenti, se non l’avessi fatto me ne scuso anticipatamente e chiedo di essere contattata per porvi rimedio.

La finalità è solo quella di concorrere a diffondere un approccio educativo in cui credo, perché sto vedendo io per prima i risultati con le mie classi.

Il web è una risorsa immensa che permette a tutti di raggiungere dalla propria scrivania conoscenze che  prima richiedevano risorse, anche economiche molto impegnative.

E tutto questo grazie alla condivisione libera, che io chiamo evoluzione. 

per scaricare la presentazione qui

cosa non è la classe capovolta

Ci sono molte false convinzioni su cosa sia la Flipped Classroom, questo video le riassume bene.

creare un manifesto in due minuti

Mentre pensavo a quale immagine rappresentativa inserire in questa pagina, mi è venuto in mente Tagul. E' uno dei tanti strumenti on line che permette di creare delle immagini di parole che possiamo personalizzare nella forma e nel colore, ma non solo. Può essere utile in classe, soprattutto se utilizzato dagli stessi studenti, ad esempio:  per sintetizzare le parole chiave di un argomento...basta farglielo conoscere troveranno certamente il modo per utilizzarlo nelle loro attività. Eccone un esempio

 ESCAPE='HTML'

Per inaugurare questo blog, la cui creazione rimandavo da mesi, cercavo un video che spiegasse in modo semplice cosa significhi "capovolgere le classi" . 

Ho scelto questo perchè in questo mare immenso che è la rete, ho conosciuto la sua autrice Chiara Spalatro che in poche mail mi ha donato nuova energia contagiandomi  con il suo entusiasmo di insegnante capovolta. 

La classe capovolta spiegata agli studenti